In questi primissimi giorni d’autunno il sole splende e la temperatura è molto piacevole. L’orto continua a regalare zucchine e pomodorini, anche se le piantine sono quasi stremate. Oggi, per pranzo, faccio finta che sia ancora agosto e mi concedo un primo con verdure molto estive: mezzi rigatoni con zucchine e pomodorini. Poi in autunno e in inverno gli zucchini e i pomodori lasceranno il posto ai broccoli e agli altri cavoli, ai porri, alle zucche.
E’ molto importante infatti alimentarci con le verdure (e la frutta) di stagione: perché le verdure di stagione, cresciute con la loro idonea quantità di sole e di acqua e alla naturale temperatura, sono molto più gustose rispetto a quelle coltivate in serra; sono più fresche perché non viaggiano per kilometri in celle frigo per arrivare da noi dal Brasile o dalla Nuova Zelanda (dove magari lì in effetti sono verdure di stagione); sono meno care perché non devono essere coltivate in condizioni artificiali, non devono essere conservate per lunghi periodi e trasportate a grandi distanze; e soprattutto perché le verdure di stagione contengono una maggiore quantità di nutrienti, in particolare vitamine e sali minerali.
 
Per il mio piatto di mezzi rigatoni alle verdure estive ho usato:
80g di pasta
2 zucchine piccole
mezza cipolla dorata
qualche pomodorino datterino
qualche foglia di basilico, sale, pepe
 
Ho cotto tutte le verdure (prima cipolla, poi zucchine, poi basilico e pomodorini) in una padella con un filo d’olio e mezzo bicchiere d’acqua, aggiungendo un pizzico di sale e di pepe. Poi ho saltato la pasta con le verdure per un paio di minuti.