Mi aspettavo una giornata di sole quasi primaverile e invece il cielo è di nuovo griglio e cupo. Quasi quasi mi metto a fare gli gnocchi…

 
Questi sono di patate e zucca, per alleggerire le calorie. Le patate bollite forniscono infatti circa 70kcal ogni 100g, mentre la zucca ne fornisce solo 18! La zucca conferisce un sapore più dolciastro agli gnocchi, ma miscelando i due ortaggi si ottengono degli gnocchi davvero fantastici che piacciono proprio a tutti. Si possono condire con verdure miste, con rucola fresca oppure anche soltanto con olio, salvia e parmigiano, dato che vitamine e sali minerali sono già contenuti negli gnocchi.

 
Le patate infatti contengono potassiovitamine del gruppo Bvitamina C e alcuni oligominerali come ferro, rame, cromo e magnesio. La zucca, come tutti gli ortaggi giallo arancio, contiene molta vitamina A. Contiene anche piccole quantità di vitamina C, calcio, ferro e fosforo.


Consigli per la preparazione:

 
Cuocete le patate al vapore con la buccia in modo che rimangano più solide e anche perché in questo modo il loro indice glicemico è più basso rispetto alla cottura in acqua e senza buccia.
La zucca invece deve essere tagliata a fette e cotta in forno su una placca foderata con carta da forno, senza aggiungere condimenti.
Le quantità variano in base a quanti gnocchi volete fare, ma più o meno dovete utilizzare metà patate e metà zucca.
Passate poi al passaverdure sia le patate che la zucca (ancora calde) e incorporate farina quanta serve per avere una consistenza morbida, ma che possa essere modellata a cilindri per poi essere tagliata. Il segreto per gnocchi leggeri e gustosi è proprio quello di non aggiungere troppa farina, ma soltanto quella necessaria per solidificare l’impasto. Aggiungete un pizzico di sale e, se volete, pepe e noce moscata.


Buona preparazione e buona domenica!